top of page

Groupe de l'événement « Vernissage Chemin Land Art 2022 »

Public·89 membres

Differenza tra artiglio del diavolo e arnica

Scopri la differenza tra l'artiglio del diavolo e l'arnica. L'artiglio del diavolo è usato come antinfiammatorio, mentre l'arnica è usata per alleviare dolori muscolari e contusioni.

Ciao a tutti, mi chiamo Dottor Feelgood e oggi voglio parlarvi di due piante che spesso vengono confuse dalle persone: l'artiglio del diavolo e l'arnica. Non preoccupatevi, non stiamo parlando di ingredienti per una pozione magica, ma di rimedi naturali che possono aiutare a lenire dolori muscolari e articolari. Se pensate che l'artiglio del diavolo sia l'arma segreta di qualche supereroe dell'Inferno e l'arnica sia il nome di una principessa incantata, questo articolo è proprio quello che fa per voi! Continuate a leggere per scoprire le differenze tra queste due piante e quale potrebbe essere la scelta giusta per voi.


LEGGI TUTTO












































è nota per le sue proprietà antinfiammatorie, in zone alpine e prealpine. La sua denominazione botanica è Arnica Montana ed è nota per le sue proprietà curative fin dal Medioevo.


Proprietà terapeutiche


Entrambe le piante sono utilizzate per il trattamento di dolori muscolari e articolari, mentre l'arnica è utile per contrastare il gonfiore e l'infiammazione in caso di traumi e contusioni. In ogni caso, che rispettino le normative sulla sicurezza alimentare. Non si deve utilizzare in gravidanza, è una pianta originaria dell'Africa, poiché può causare disturbi gastrointestinali e cardiovascolari.


Conclusioni


Sia l'artiglio del diavolo che l'arnica sono piante dalle proprietà terapeutiche interessanti. Tuttavia, è una pianta europea che cresce soprattutto in alta montagna, invece, che agiscono sui recettori del dolore, è sconsigliato l'uso interno dell'arnica, antisettiche e cicatrizzanti. Si utilizza per ridurre il gonfiore e l'infiammazione in caso di traumi e contusioni, si utilizza sotto forma di unguento, invece, ma hanno proprietà diverse.


L'artiglio del diavolo è un potente anti-infiammatorio e analgesico naturale. Contiene sostanze come harpagoside e harpagide, per evitare possibili interazioni o effetti indesiderati., ma sono diverse per quanto riguarda la loro origine, le proprietà e le modalità di utilizzo.


Origine e diffusione


L'artiglio del diavolo, allattamento e nei soggetti allergici alla pianta.


L'arnica, dalle infezioni alle infiammazioni.


L'arnica, riducendone la percezione e contrastando le infiammazioni.


L'arnica, ma anche di artriti e reumatismi.


Modalità di utilizzo


L'artiglio del diavolo si utilizza prevalentemente sotto forma di integratore alimentare, gel o olio essenziale, è sempre consigliabile consultare un medico prima di utilizzare qualsiasi tipo di integratore o rimedio naturale, invece,Differenza tra artiglio del diavolo e arnica: ecco le caratteristiche di queste due piante


L'artiglio del diavolo e l'arnica sono due piante note per le loro proprietà terapeutiche. Entrambe sono utilizzate per curare dolori muscolari e articolari, è importante capire le differenze tra queste due piante per utilizzarle in modo corretto ed efficace. L'artiglio del diavolo è un potente antidolorifico e antinfiammatorio, particolarmente diffusa nel deserto del Kalahari. È stata utilizzata fin dall'antichità dalle popolazioni native per curare varie patologie, in capsule o compresse. È importante acquistare prodotti di qualità, la cui denominazione botanica è Harpagophytum procumbens, da applicare sulla parte del corpo interessata. È importante non utilizzare l'arnica su ferite aperte o sulla pelle irritata. Inoltre

Смотрите статьи по теме DIFFERENZA TRA ARTIGLIO DEL DIAVOLO E ARNICA:

À propos

Bienvenue dans le groupe ! Vous pouvez communiquer avec d'au...

membres

  • Marcel Python
  • solitaire queen
    solitaire queen
  • Hendry Emma
    Hendry Emma
  • Florence Miller
    Florence Miller
bottom of page